home accessori complementi di bellezza

Complementi di bellezza

I capelli presto ricresceranno.

Le forme di alopecia temporanea si risolvono infatti entro poche settimane, o pochi mesi. E solo poche, e rare, sono le forme di alopecia assoluta e definitiva.

Questi nuovi capelli, soprattutto nella prima fase della ricrescita, potranno essere meno folti, o più sottili, o con sfumature di colore diverso: sono ancora deboli, per effetto delle sostanze chimiche assorbite dall’organismo, o semplicemente a causa dell’alopecia in sé e per sé. Per questo motivo può essere una buona strategia quella di aiutarli nel loro processo di ricrescita, non appena questa si manifesta.

E’ vero che non esistono pozioni miracolose, in grado di garantire chiome folte e fluenti dopo pochi trattamenti: questi intrugli si trovano nel libro dei sogni, e noi di Parrucche Lanza non vendiamo bubbole. Ma è altrettanto vero che un aiuto al processo di ricrescita lo si può dare. La moderna ricerca scientifica lavora incessantemente per trovare soluzione a un problema così diffuso come quello dell’indebolimento dei capelli, e qualche importante risultato è stato oggettivamente raggiunto.

Anche nel periodo in cui è ancora necessario indossare la parrucca, i primi capelli cominciano a ricrescere: non è sbagliato cercare di dar loro una mano.

Presentiamo in questa sezione del sito alcuni prodotti di primarie società, note per la loro serietà ed affidabilità. Secondo noi è una buona idea dare un’occhiata, e prenotare uno o più prodotti che siano di ausilio nella delicata fase della ricrescita dei capelli.

Presentiamo inoltre anche altri prodotti cosmetici di altissima raffinatezza e qualità, elaborati allo scopo di nutrire e proteggere la pelle delle donne che attraversano la delicata fase di cura della chemioterapia, o comunque destinati ad essere d'ausilio alla bellezza di ogni donna.



I prezzi delle parrucche e degli accessori presentati in questo sito sono validi sino al 30 settembre 2018
I prezzi delle offerte sono validi sino al 30 settembre 2018